Telecomando da portachiavi

Fibaro
CODICE: FIBEFGKF-601
Z-Wave+
  • Mini telecomando con 6 pulsanti
  • Compatibile con le centrali Z-Wave di Fibaro e Zipato
  • Completamente senza fili e alimentato a batteria
  • 24 azioni diverse possibili: 1x / 2x / 3x pressioni brevi e pressione prolungata per ogni pulsante
  • Supporta la modalità sicura della rete Z-Wave com crittografia AES-128
  • LED di stato
  • Alimentazione: 1 batteria CR2450
  • Tecnologia wireless: Z-Wave Plus

54,86

DISPONIBILE

(€ 44,97 + IVA)

Che cos'è?

È un telecomando da portachiavi in grado di controllare localmente il tuo sistema di home automation.

Che cosa fa esattamente?

Se da remoto lo smartphone o il tablet rappresentano la soluzione più indicata per il controllo domotico, quando sei a casa un semplice telecomando risulta spesso più pratico e immediato. Il Telecomando da portachiavi di Fibaro ha quattro pulsanti, in grado di rilevare il click singolo, doppio e triplo oltre alla pressione prolungata e la possibilità di utilizzare sequenze programmabili dalla centrale, per coprire praticamente ogni tua necessità. Ad esempio potrai associare alla singola pressione del pulsante 1 l'apertura di una o più tapparelle, e a quella doppia la loro chiusura. O, allo stesso modo, con singolo e doppio click innescare e disinnescare l'allarme, o accendere e spegnere diversi gruppi di luci con una combinazione di pulsanti, etc.

Come si installa?

Rimuovi la pellicola protettiva posteriore e, utilizzando una moneta o l'anello del portachiavi, ruota il coperchietto nella posizione di aperto. Rimuovi la linguetta di cartone e richiudi il coperchietto, quindi porta il telecomando in diretta prossimità della centrale e accoppia il Telecomando da portachiavi premendo tre volte uno qualunque dei pulsantiLe istruzioni specifiche per la tua centrale le troverai nel manuale in italiano che iDomotica ti metterà a disposizione dopo l'acquisto, nella tua area riservata del sito.. Dall'interfaccia della centrale scegli poi quali scene di automazione associare ai diversi pulsanti, al numero di pressioni e alle sequenze.

Posso avere più di un telecomando?

Certamente, nel tuo sistema di home automation puoi inserire tutti i telecomandi che ti servono: uno per il salotto, uno per lo svuotatasche nel corridoio, uno per il portachiavi come questo di Fibaro, uno da attaccare magneticamente alla porta del frigo. Puoi scegliere i telecomandi che preferisci tra [CATEGORIA:telecomandi'>tutti i modelli di telecomando compatibili[/CATEGORIA:telecomandi'>.

Quanto dura la batteria?

Dipende da quanto utilizzi il Telecomando da portachiavi: con una media di 5 pulsate al giorno, la batteria può durare anche 24 mesi. Naturalmente puoi programmare la centrale in modo che ti avverta con una email o una notifica push sul tuo dispositivo mobile quando la carica si sta esaurendo.

Che cos'altro mi serve per farlo funzionare?

Ti serve una centrale di controllo a cui accoppiarlo, e almeno un attuatore da controllare.

Caratteristiche

  • Mini telecomando con 6 pulsanti
  • Compatibile con le centrali Z-Wave di Fibaro e Zipato
  • Completamente senza fili e alimentato a batteria
  • 24 azioni diverse possibili: 1x / 2x / 3x pressioni brevi e pressione prolungata per ogni pulsante
  • Supporta la modalità sicura della rete Z-Wave com crittografia AES-128
  • LED di stato
  • Alimentazione: 1 batteria CR2450
  • Tecnologia wireless: Z-Wave Plus

Con quali centrali è compatibile?

Per le informazioni dettagliate sulla compatibilità di questo dispositivo con le varie centrali, fai riferimento alla linguetta Compatibilità.

Che tecnologia di comunicazione utilizza?

Telecomando da portachiavi utilizza Z-Wave Gen 5, che rispetto alla precedente Gen 3 offre un miglioramento del 50% nella durata delle batterie, un incremento del raggio di trasmissione del 67%, il 250% di banda di comunicazione in più, tre canali F per una maggiore immunità ai disturbi radio, nuove funzioni di inclusione Plug-and-Play network-wide, un'auto-riparazione migliorata e una maggiore tolleranza ai problemi di trasmissione (con la funzione Explorer Frame). È stato inoltre implementato un metodo standardizzato per l'aggiornamento del firmware Over-The-Air (OTA).